SOSTEGNO ALLA FONDAZIONE GIMEMA

Il sostegno alla Fondazione GIMEMA rappresenta un investimento nell’eccellenza della ricerca scientifica italiana in ambito ematologico, investimento a cui AIL partecipa con parte del finanziamento 5x1000.

La Fondazione GIMEMA gestisce e realizza progetti di ricerca clinica e coordina la rete di laboratori che, facendo viaggiare i campioni biologici, forniscono sofisticate analisi molecolari a tutti i pazienti, senza che questi debbano allontanarsi dal proprio luogo di residenza.

La Fondazione GIMEMA “Franco Mandelli” Onlus è uno dei maggiori promotori di ricerca clinica non profit nel panorama italiano. La Fondazione GIMEMA è l’evoluzione della realtà nata, nel lontano 1982, come gruppo cooperatore nazionale.
Questa volontà di condivisione ha consentito ai medici e ricercatori di ampliare in modo consistente le proprie conoscenze scientifiche, confrontarsi sulle innovazioni terapeutiche ed organizzarsi in modo ordinato per avere accesso a farmaci innovativi.

Oggi, dopo 37 anni, il GIMEMA rappresenta una realtà consolidata a cui afferiscono 150 centri di ematologia distribuiti sull’intero territorio nazionale e presso i quali vengono svolti gli studi clinici promossi dalla Fondazione, garantendo ai pazienti strategie terapeutiche d’avanguardia, accesso a farmaci non ancora presenti sul mercato ed elevati livelli di assistenza medica.

Oltre ai centri di ematologia, il GIMEMA coordina una rete di laboratori biologici che consentono di “far viaggiare il sangue e non il paziente”. Questi laboratori, validati e certificati secondo i più alti standard qualitativi internazionali, permettono a tutti i centri italiani di effettuare le più approfondite analisi biomolecolari, un aspetto cruciale al giorno d’oggi, in cui la terapia può essere guidata e decisa su queste basi.

GIMEMA ha ricevuto le somme derivanti dalle quote del 5x1000, utilizzando questi fondi per supportare numerosi progetti di ricerca.